L'Erba Voglio e il giardino del re - Vivo Come Voglio

 

 L’erba voglio non cresce neanche nel giardino del re

 

Quante volte te l’hanno detto quando eri bambina?  E quante volte te lo sei ripetuta tu stessa crescendo?

E a furia di sentircelo dire, e di ripetercelo poi noi stesse, abbiamo finito col crederci. E dentro di noi l’idea che “non si può avere tutto quello che si vuole” ha messo radici e spesso radici profonde.

Anche perché, insomma, il continuo “voglio questo, voglio quello, voglio quell’altro” fa brutto e maleducato e prepotente ed egoista… tutte parole che definiamo come negative e tutte etichette che non ci piace avere addosso, specialmente a noi donne.

Solo che la realtà è un po’ diversa da come ce l’hanno raccontata e ad un certo punto del nostro cammino verso noi stesse vien fuori che:

  1. L’erba voglio cresce eccome nel giardino del re e cresce anche bella rigogliosa
  2. Chiunque può avere un magnifico prato di Erba Voglio nel proprio giardino, anche io, anche tu

Tutto ciò che vuoi avere lo puoi avere e tutto ciò che vuoi essere lo puoi essere, anzi, ti dirò di più, tutto ciò che hai e sei nella tua vita è stato creato/attirato da te e dai tuoi voglio, consapevoli o inconsapevoli che siano.

 

Voi diverrete quello che pensate di divenire oltre ad attrarre le cose che volete di più.
– John Assaraf –

 

Chiedi ed è già

Ci piaccia o no la realtà è che noi siamo le uniche creatrici della nostra vita e questo significa che “come vuoi” è l’unico modo in cui puoi vivere.

Non è una novità questa, non è la scoperta dell’anno. È cosa che i “saggi” sanno da sempre e da sempre ci dicono: chiedi ciò che vuoi e poi permetti che ciò che hai chiesto arrivi a te. E le storie di persone, donne e uomini, che hanno ottenuto esattamente quello che volevano riempiono ormai interi scaffali di  librerie e biblioteche.

Spesso sento dire che la differenza tra ottenere quello che si vuole oppure no sta tutta nel come si chiede.

E Sì, sono d’accordo con il fatto che “chiedere ciò che Vuoi” è meno immediato di quello che sembra. Spesso infatti siamo convinte di star chiedendo una cosa (soldi, amore, successo, villa con piscina…) ed invece quello che emana da noi mentre chiediamo è il suo contrario.

Qualche accortezza sul come chiedere ti fa certo comodo e per chiedere in modo chiaro e consapevole ti serve certo un po’ di esercizio, soprattutto visto che per anni il nostro intorno ha cercato di convincerci che avere/fare/essere tutto ciò che vuoi è pretenzioso e non sta bene e non pensarci proprio di poterlo avere/fare/essere

Ma una volta imparato come chiedere c’è un altro passo da fare ed è Permettere a ciò che hai chiesto di Materializzarsi. È lì che serve tutta la tua attenzione, il tuo intuito, la tua capacità di leggere i segni e la prontezza ad agire ciò che chiama di essere agito per ottenere ciò che vuoi.

Vivo come Voglio” e i laboratori di “Danza dell’Anima” sono nati proprio per raccontarti, attraverso storie di vita vissuta, come funzionano la Legge di Attrazione e le sue due sorelle, e per aiutarti a:

  • liberarti da quelle convinzioni limitanti che ti incatenano ad una vita che non vuoi
  • imparare a chiedere ciò che davvero vuoi per la tua vita (e non il suo contrario)
  • creare intenzionalmente e consapevolmente quello che vuoi
  • e permettergli di materializzarsi

il tutto con un metodo semplice e facile da usare basato sulla gioia e sulla libertà.

 

“che tu ti stia concentrando su qualcosa che vuoi oppure no, la materializzazione dei tuoi pensieri scorre costantemente verso di te”
– E. & J. Hicks –

 

L’Erba Voglio e l’essere Donna

Pensa che altra vita avremmo se ai nostri insistenti voglio di bambine ci fosse stato risposto:

“Bene! E come pensi di poter avere questa cosa che vuoi? Cosa puoi fare per ottenerla?”

Di certo il mondo in cui viviamo sarebbe molto diverso.

Ma si può ancora fare. L’umanità c’è da millenni e probabilmente durerà ancora altrettanto.

E il bello dell’essere donne è che ciò che facciamo per noi lo effondiamo nel mondo. È un potere grandissimo questo che abbiamo noi donne. Noi abbiamo il potere di educare i popoli futuri.

Chi educa un bambino educa un uomo, chi educa una Donna educa un popolo.
-proverbio africano-

E se iniziamo a vivere sapendo che l’erba voglio si può avere, e ci autorizziamo a volere ciò che vogliamo e ad essere ciò che vogliamo essere e a vivere come vogliamo vivere, inevitabilmente trasmetteremo questi valori alle nostre figlie e ai nostri figli, che lo trasmetteranno alle loro figlie e ai loro figli e, una generazione dopo l’altra, creeremo un mondo diverso …oltre ad aver reso la nostra vita qui ed ora decisamente migliore.

 

.